La scienza nascosta nell’arte

Sui canali social di Palazzo Maffei Casa Museo, attraverso video e racconti, gli studenti dell'Università di Verona, Dipartimento Culture e Civiltà, gettano un ponte tra scienza e arte, svelando nelle opere della Collezione connessioni che mostrano il dialogo, talvolta poco noto, tra il sapere scientifico e la creazione artistica.

Giorgio De Chirico: la prospettiva e le sue illusioni

Giacomo Balla: la rifrazione della luce secondo Newton

Pagine miniate: la chimica dei pigmenti

Josef Albers: la percezione del colore

Giovanni Ceschini: la stella di Betlemme e le ipotesi scientifiche

Altichiero da Verona: le ricerche scientifiche nella Padova del '300

Lucio Fontana: spazio e materia

Giacomo Balla: il transito di Mercurio davanti al sole